Go Bottom

Creazione di librerie

Gestione intelligente dei componenti

DipTrace è sempre aggiornato: espandiamo costantemente le librerie dei componenti ed apportiamo di continuo miglioramenti e novità. Le librerie contengono già più di 140000 componenit e 15200 footprint, e con Pattern Editor e Component Editor è possibile disegnare i propri componenti con funzioni come i modelli personalizzati, il cambio nome globale per i pin, la rinumerazione delle piazzole, gli strumenti per la gestione dei bus. Le verifiche sulle librerie di componenti e footprint permettono di lavorare in un contesto „senza errori“ find alle prime fasi del progetto.

 

 


Strumenti per la gestione
delle librerie

go Bottom

Pattern Editor

Questo modulo di DipTrace consente di gestire le librerie di footprint e creare nuovi modelli scegliendo tra vari tipi di forma, piazzole, fori, dimensioni. Per rendere più rapido il lavoro sono disponibili modelli per piazzole disposte in cerchio, in linea (esempio connettori e DIP), in quadrato (QFP), a matrice (BGA), a rettangolo (RQFP) e a zig-zag. La creazione di un footprint in pratica consiste nello scegliere un modello, inserire un paio di parametri fondamentali, disegnare la serigrafia ed attivare la numerazione automatica delle piazzole. Per componenti non standard, è sempre possibile creare footprint personalizzati, o importare un file DXF nei casi pià complessi.

Component Editor

Gestisce le librerie di componenti e permette di crearne di nuovi, a parte singola o multiparte, scegliendo tra vari modelli e definendo poi aspetti come le dimensioni, il tipo elettrico per ciascun pin, il modello Spice, il footprint ed il modello 3D. La modifica globale del nome dei pin e lo strumento Pin Manager, grazie all‘interfaccia di facile uso, offrono le massime possibilità per la gestione dei pin e dei bus. E‘ anche possibile importare le librerie da vari formati CAD, per usare componenti di altri progettisti o del „software che si usava prima“, senza doverli ridisegnare da capo.

Modelli 3D

I modelli 3D sono necessari per le funzioni di anteprima ed esportazione 3D. Sono già disponibili più di 7500 modelli pronti all’uso, ed è sempre possibile aggiungerne di nuovi sia utilizzando software 3D esterni, sia importandoli in formato STEP, IGES, WRL o 3DS. DipTrace offre strumenti efficaci per associare il modello al componente e modificarne i parametri e visualizzare l’anteprima 3D in tempo reale.