Go Bottom

Guida all‘installazione

go Bottom

Requisiti minimi di sistema

- Windows XP / Vista / 7 / 8 / 8.1 / 10 (32, 64-bit);  Linux(Wine);  Mac OS X (necessario XQuartz X11);

- 1 GHz Pentium III o equivalente;

- 1 Gb RAM

- 1,5 Gb spazio libero su hard disk;

- Scheda grafica e schermo con risoluzione almeno 1024x768;

- OpenGL / DirectX 9.0 or superiore.


Come eseguire l’installazione (su Windows)

Attenzione: la procedura di installazione è leggermente diversa su Windows 10. 

1. 

Contattateci in caso di difficoltà. Eseguire il file scaricato <filename>.exe (per esempio "diptrace_en.exe", "diptrace_en64.exe" o altro) poi scegliere RUN.

5. 

Scegliere la cartella di destinazione oppure lasciare quella proposta per default (“C:\Program files\DipTrace").
Premere "Next>".

2. 

Quando appare il messaggio “Consentire al programma di fare modifiche” scegliere “Sì”.

 

 

 

6. 

Scegliere il nome per la cartella Diptrace che apparirà nel menu Start, oppure lasciare il default “Diptrace”. Premere "Next>".

3. 

Apparirà ora una schermata di benvenuto. Premere "Next>"

 

 

 

 

7. 

Confermare le impostazioni proposte, poi premere "Next>" per avviare l’installazione.

 

 

4.

Leggere ed accettare l’accordo di licenza, poi premere “Next>”.
Gli accordi di licenza sono
diversi per la versione
Freeware e per quella di prova 30 giorni.

8. 

L’installazione è terminata. Premere "Finish" e, opzionalmente, lanciare subito DipTrace.

 

 


Up

DipTrace Launcher

Diptrace consiste di quattro distinti moduli: Schematic Capture, PCB Layout, Pattern Editor e Component Editor. Ognuno di essi può essere eseguito separatamente dal menu Start di Windows, oppure dal DipTrace Launcher, disponibile sia per Windows che per Mac.


Up

Come acquistare Diptrace

Il modo più semplice è visitare il Negozio DipTrace, scegliere la licenza desiderata ed inserire le informazioni richieste (nome, telefono, e-mail, forma di pagamento). I dati di registrazione arriveranno entro 24 ore per e-mail: ecco perché è molto importante inserire un indirizzo e-mail valido. Se la registrazione non arriva, si suggerisce di controllare nella casella dello spam. Gli “sconti quantità” sono applicati automaticamente in funzione del numero di copie acquistate: per usufruirne è quindi necessario eseguire l’acquisto con un unico ordine. E’ anche possibile richiedere l’invio di un CD come copia di backup: il prezzo include un CD con custodia, contenente le versioni Win32, Win64, Mac, tutte le librerie e i modelli 3D, e le spese di spedizione. Il CD arriva in genere entro due settimane, ma può richiederne anche tre a seconda del luogo di destinazione. Se non lo ricevete entro tre settimane, contattateci. NOTA per gli utenti business: è possibile inserire un numero di partita IVA durante l’acquisto: l’informazione sarà riportata nella fattura, e si eviterà l’applicazione immediata dell’aliquota IVA all’acquisto. L’acquisto avviene dagli Stati Uniti, si suggerisce di consultare il proprio reparto amministrativo per eventuali adempimenti fiscali da eseguire.


Up

Activation

Versione prova 30 giorni

Quando il periodo di prova termina, è necessario acquistare una licenza valida, premendo il pulsante “Purchase” o visitando il Negozio DipTrace. I dati di registrazione (nome utente e chiave di registrazione) vanno copiati esattamente nei campi della finestra che appare quando si avvia Diptrace. Premere poi “Apply” o ”Evaluate” per attivare la licenza.

Freeware

Per acquistare Diptrace, scegliere "Help / Register" dal menu principale di PCB Layout o Schematic Capture, poi premere "Purchase" nella finestra che si aprirà.


Up

Dove si trovano i file e le directory di DipTrace (su Windows)

DipTrace utilizza quattro estensioni di file:

*.dip — progetti di circuiti stampati in PCB Layout; 

*.dch — schemi elettrici in Schematic; 

*.lib —librerie di footprint (per circuiti stampati);

*.eli — librerie di componenti (per schemi elettrici).

I file di sistema di Diptrace, le librerie standard ed i progetti di esempio sono installati in "C:\Program files\DipTrace". C’è poi un’altra cartella Diptrace in "C:\Users\User\Documents\DipTrace", contenente tre sottocartelle: "Examples" (con gli stessi esempi che si trovano nella cartella in Program files), "My Libraries" (cartella di default per librerie utente) e "Projects" (cartella di default per i progetti utente). DipTrace non permette di salvare librerie utente nelle directory standard o di modificare le librerie standard, perché quando si aggiorna DipTrace ad una nuova versione, le librerie in "C:\Program files\DipTrace\Lib" vengono sostituite da quelle nuove e tutte le modifiche sono perse. L’ultima cartella in cui si possono trovare file di DipTrace è "C:\ProgramData\DipTrace\Data" (nel caso di Windows XP la cartella è "С:\Documents and Settings\All Users\Application Data\DipTrace\..."): qui si possono trovare le impostazioni del programma (.dat) ed i file dell’interfaccia utente (.lng).


Up

Ripristinare le impostazioni di default

Può capitare che delle modifiche alle impostazioni impediscano a DipTrace di funzionare, tipicamente quando si sceglie una modalità grafica incompatibile con la propria scheda video. In questo caso, aprire la cartella di installazione di Diptrace (per default "C:\Program files\DipTrace") ed eseguire il file "Default.reg" con privilegi da amministratore di sistema. L’operazione ripristina le impostazioni di default nel registro di Windows.